Se stai riscontrando delle difficoltà durante l'accesso a questo sito web, contattaci telefonicamente al +41 315500162 oppure utilizza l'app Assistente Google integrata con FlixBus.

§§ geoTextTitle §§

§§ geoLinkText §§

Autobus per e da Ascoli Piceno da 6 CHF

Raggiungi più di 40 destinazione in Svizzera e scegli tra oltre 300'000 collegamenti in 27 Paesi.

Ampia rete di collegamenti

Raggiungi più di 40 destinazione in Svizzera e scegli tra oltre 300'000 collegamenti in 28 Paesi.

La nostra rete di collegamenti
Da noi sono disponibili tariffe AG & a Metà-prezzo. Basta selezionare „Passeggeri/AG/Metà-prezzo“!

AG & Metà-prezzo

Da noi sono disponibili tariffe AG & a Metà-prezzo. Basta selezionare „Passeggeri/AG/Metà-prezzo“!

Prenota i biglietti
Con la nostra app puoi prenotare e gestire i tuoi viaggi in modo semplice e veloce.

Prenota su smartphone o tablet

Con la nostra app puoi prenotare e gestire i tuoi viaggi in modo semplice e veloce.

Maggiori informazioni sulle nostre app
Dotazioni dei nostri autobus: comodi sedili, toilette, connessione Wi-Fi.

Comfort a bordo

Dotazioni dei nostri autobus: comodi sedili, toilette, connessione Wi-Fi.

I nostri servizi a bordo

I tuoi orari dell'autobus per Ascoli Piceno

Cerca gli orari da
a
Seleziona i giorni
Partenza
ritorno
Giorni Transfer Part. Durata Arr. Da
§§ getWeekdayString(connection.weekdays) §§ §§ connection.interconnection_transfers.length §§ §§ formatTimeFilter(connection.departure.timestamp, connection.departure.tz) §§ §§ formatDuration(connection.duration.hour, connection.duration.minutes) §§ §§ formatTimeFilter(connection.arrival.timestamp, connection.arrival.tz) §§ §§ connection.price > 0 ? formatPrice(connection.price) : 'Prenota ora' §§
Durata: §§ connection.duration.hour §§:§§ connection.duration.minutes < 10 ? '0' + connection.duration.minutes : connection.duration.minutes §§
Durata del transfer : §§ connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour < 10 ? '0' + connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour : connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour §§:§§ connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes < 10 ? '0' + connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes : connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes §§
§§ stop.departure.timestamp + '000' | date :'HH:mm' : stop.departure.tz §§ §§ stop.station.name §§
info  
§§ viaStop.station.name §§ §§ viaStop.station.name §§,  ...,  §§ viaStop.station.name §§ ,
§§ stop.arrival.timestamp + '000' | date :'HH:mm': stop.arrival.tz §§ §§ stop.station.name §§
info
§§ stop.arrival.timestamp + '000' | date : 'HH:mm' : stop.departure.tz §§ §§ stop.departure.timestamp + '000' | date : 'HH:mm': stop.departure.tz §§
§§ stop.station.name §§
Tariffa sull'autobus: §§ formatPrice(getPriceAtBus) §§ Non indicata

Scopri Ascoli Piceno grazie ai consigli di Virgina

Virgina Sono nata e cresciuta a Milano. Amo la mia città e i sui angoli segreti, ma appena posso parto zaino in spalla all’avventura, dal Grande Nord all’Oriente. Mi piace cucinare, ballare e curiosare tra le bancarelle di libri usati. Leggo voracemente e ho una passione sfegatata per l’India e la sua letteratura. Scrivo tanto, di tutto e da sempre. Ma da qualche anno è diventato anche il mio lavoro.
Milano
29 anni
Backpacker

Scopri di più su Ascoli Piceno

Visita Ascoli Piceno

Informazioni generali su Ascoli Piceno

Circondato per tre lati da montagne e sorto alla confluenza tra il fiume Tronto e il torrente Castellano, Ascoli Piceno è un vero gioiello incastonato nell’entroterra marchigiano. Spesso viene chiamata la Città delle Cento Torri, ma anche la Città del Travertino: infatti non solo conserva diverse torri gentilizie e campanarie, ma il suo centro storico, ricco di splendide piazze, chiese di ogni epoca, portici e palazzi gentilizi, è stato interamente costruito con questa pietra, proveniente dalle vicine cave del Piceno, rendendola incredibilmente suggestiva. A fare da contorno al suo notevole patrimonio artistico e architettonico, che va dal romanico al barocco, Ascoli Piceno gode anche delle bellezze delle vicine aree protette del Parco Nazionale del Gran Sasso e del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, perfette per immergersi nella natura con gite ed escursioni fuori porta. La calda accoglienza dei suoi abitanti, così come in tutte le Marche, e una cultura enogastronomica eccellente, che tutti conosciamo grazie alle celebri olive ascolane, oltre alla storica Anisetta Meletti, faranno poi il resto nel conquistarvi. Al di fuori dei circuiti turistici più battuti, Ascoli Piceno non è mai stata così vicina, comoda e conveniente, grazie ai nostri autobus. È una destinazione ideale per chi è in cerca di una vacanza rilassante e divertente, ma allo stesso tempo ricca di spunti culturali interessanti.

Il centro di Ascoli Piceno

Giro turistico di Ascoli Piceno

Una volta arrivati, iniziate da un bel giro per la città, che non può che cominciare da Piazza del Popolo, che dista davvero poco dalla fermata del nostro autobus. Una delle più belle d’Italia e “salotto bene” di Ascoli Piceno: vi si affacciano il Palazzo dei Capitani, con la torre gentilizia riconvertita a campanile, e la maestosa Chiesa di San Francesco, in stile gotico, oltre a portici e logge che ospitano le vetrine di negozi e locali storici, come il Meletti. Quest’ultimo è una tappa obbligata: la classica Anisetta, inventata qui nel 1870, ha conquistato nel tempo artisti e scrittori, compresi Hemingway e Sartre. Non meno interessante, la vicina Piazza Arringo, dominata dal Duomo di Sant’Emidio, patrono della città e protettore dai terremoti, il romanico Battistero di San Giovanni, il palazzo Episcopale, con il Museo Diocesano, e il Palazzo dell’Arengo, sede del Comune e della Pinacoteca Civica, con capolavori di Crivelli, Tiziano e Pellizza da Volpedo. Vale poi una visita, il Forte Malatesta, leggermente decentrato, che da antico fortilizio divenne prima caserma e poi carcere, mentre oggi è un polo museale che ospita interessanti mostre. Da non perdere, soprattutto in estate, i numerosi eventi ospitati dalla città, tra cui il celebre Torneo Cavalleresco della Quintana, in occasione della festa del patrono. Per gli amanti della natura, Ascoli è la base perfetta per gite ed escursioni fuori porta a tutti i livelli, nell’area del Gran Sasso e dei Monti Sibillini.

I monumenti di Ascoli Piceno

Ascoli Piceno : Cultura e Storia

Le origini di Ascoli Piceno sono molto antiche e attestate già dal Neolitico. Leggenda vuole però che la città sia stata fondata da un gruppo di Sabini che, guidati da un picchio, uccello sacro a Marte, durante una delle loro migrazioni rituali, si sarebbero poi fusi con le popolazioni autoctone. Di fatto, dal 299 a.C. in poi Ascoli intrattiene rapporti con Roma, diventando prima civitas foederata e poi, dopo la sanguinosa Guerra Sociale, municipio assoggettato all’Impero. Durante il Medioevo la città venne prima saccheggiata da Goti e Longobardi e poi cadde sotto il dominio dei Franchi di Carlo Magno, costituendosi nel 1183 come libero comune. Da questo momento la storia della città è segnata dalle numerose lotte intestine tra fazioni guelfe e ghibelline e tra papato e impero, tanto che nel 1242 fu saccheggiata dalle truppe di Federico II di Svevia. Tra il Trecento e il Quattrocento Ascoli Piceno vede un susseguirsi incessante di effimere signorie (tra cui quella di Galeotto Malatesta, che fece erigere la fortezza), culminate nella dittatura di Francesco Sforza, abolita nel 1482. La città passa in seguito al dominio pontificio che – eccetto la parentesi napoleonica – dura fino al 1860, anno in cui viene annessa al Regno d'Italia. Durante la Resistenza Ascoli Piceno si è poi particolarmente distinta, ricevendo infatti la Medaglia d'Oro al Valor Militare per attività partigiana.

Ascoli Piceno di sera

Vita notturna a Ascoli Piceno

Se avete scelto Ascoli Piceno come meta per il vostro prossimo viaggio in autobus, non scordate di dedicare almeno una serata all’ottima cucina marchigiana: il centro storico è infatti ricco di ristoranti e osterie dove farvi conquistare dall’ospitalità dei suoi abitanti, così come dalle prelibatezze di una tradizione enogastronomica d’eccellenza. Inoltre non mancano eventi e sagre dedicati ai buongustai. Piatto principe di Ascoli Piceno sono senza dubbio le celebri olive all’ascolana, ottime anche nella versione aromatizzata al tartufo. Ma ci sono anche diverse altre specialità del territorio che non dovete mancare di assaggiare: innanzitutto il fritto misto all’ascolana (con olive, cotolette di agnello, cremini e verdure fritte), ma anche un salume come il ciauscolo, la cacciannanzë (una pizza bianca condita con aglio, olio e rosmarino), i ravioli ripieni di carne e i vincisgrassi. Tra i dolci non possiamo non citare il tipico frustingo natalizio, con fichi e frutta secca, e i funghetti all’anice per carnevale. Molto ricca anche la scelta enologica, con il Rosso Piceno Superiore DOC ed il Falerio, mentre per i fine pasto è indicato un liquore a base d’anice come la celebre Anisetta Meletti. Per il dopo cena la night life di Ascoli Piceno si concentra nelle vie del centro, tra localini e pub-birrerie, mentre soprattutto durante la bella stagione è la zona lungo il litorale adriatico, ad esempio a Grottammare o San Benedetto del Tronto, il vero cuore pulsante della movida picena.

Fermata autobus a Ascoli Piceno

Informazioni importanti su Ascoli Piceno

Biglietti autobus a partire da 6 CHF
Numero di collegamenti da Ascoli Piceno 5
Numero delle fermate autobus a Ascoli Piceno 1
Paese Italia
 ​​​​​​